VISITARE IL CILENTO

Redazione

27 Marzo 2019

Nessun commento

Visitare il Cilento

Il Cilento è una terra magica, ricca di tutto quello che può coinvolgere il visitatore in un’esperienza straordinaria. E l’enfasi ci sembra che sia difficile da contestare.

Il Cilento è famoso per il mare: ben 13 spiagge situate nella costiera cilentana hanno ottenuto nel 2018 la bandiera blu, un risultato straordinario, non c’è altra zona d’Italia che possa vantare un risultato paragonabile.

Ma il Cilento ha anche belle e dolci colline e alte montagne, balconi affacciati sul mare, o monti coperti di boschi: in pochi chilometri si cambia paesaggio e si passa dall’atmosfera delle spiagge, alla collina coltivata, ai boschi montani. Il Parco Nazionale del Cilento è uno straordinario concentrato di bellezze naturali, di ambienti protetti e incontaminati, di paesi in cui la vita è ancora autentica e sana.

Archeologia e prodotti tipici

Nel Cilento ci sono emergenze archeologiche di fama mondiale. Paestum con i suoi straordinari templi greci e il suo magnifico museo è all’entrata del Cilento da Nord, un’area archeologica di eccezionale valore e di grande bellezza, che ha affascinato Goethe e i viaggiatori del 700/800 e continua a richiamare turisti da ogni parte del mondo. Elea/Velia – oggi nel comune di Ascea – è la colonia greca in cui è nata la filosofia e la scienza in Italia, nel V secolo a.C. con Parmenide e Zenone, esponenti di quella che appunto è famosa come scuola eleatica. Oggi si possono visitare i resti dell’antica città, e vedere il teatro greco, la Porta Rosa, i resti di antichi templi e le mura.

Ma il meglio del Cilento è la qualità della vita: nei paesini, lungo la costa, nelle campagne coltivate e ricche di ulivi, la vita è tranquilla, ricca di pace e di rilassatezza, basata su di un rapporto con i tempi e con i ritmi della natura che rende piacevole la visita e la vita di chi ci abita. Non a caso qui sono nati gli studi sulla dieta mediterranea, per verificare come la longevità degli abitanti e la scarsa presenza delle malattie legate allo stress e allo stile di vita fossero legate alla dieta, e in generale alla qualità del vivere. Per cui il piacere del mangiare in Cilento è anche legato alla sua salubrità: che cosa desiderare di più? E quindi benvenuti in Cilento, pronti a degustare il pesce azzurro di alta qualità, la cucina casalinga fatta di paste lavorate in casa, di frutta – i famosi fichi bianchi – di formaggi e latticini – la mozzarella di bufala – di salumi. Per godere del cibo e per acquisire salute e benessere.

Le nostre stanze

Per info contattaci

Nome :


Email :


Messaggio :


Accetto l'informativa sulla privacy (obbligatorio)