SANTA MARIA DI CASTELLABATE

Redazione

27 Marzo 2019

Nessun commento

Santa Maria di Castellabate

Nel comune di Castellabate si concentra il maggior numero di spiagge bandiera blu, ben cinque,  Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro, a indicare quale sia il punto di forza di questa località turistica. Un mare splendido, protetto da una riserva naturale, ma non finiscono qui le risorse che offre questa perla del Cilento.

Non a caso Santa Maria, e il paesino a monte, sede del castello che ha dato nome al posto, sono stati scelti come location di uno dei film di maggior successo degli ultimi anni: Benvenuti al Sud, che davvero si può tradurre con benvenuti a Santa Maria di Castellabate e ai suoi vicini!

La baia di Santa Maria

Santa Maria si estende in una dolce baia tra la Punta Tresino e Punta Licosa, ha un bel porticciolo e un antico borgo marinaro, un paio di chiesette che rendono piacevolissima una passeggiata. Qui c’è la spiaggia in cui si conclude con lo spettacolo pirotecnico il film Benvenuti al Sud.

La passeggiata per il centro è piacevolissima. Il lungo corso Matarazzo ha negozi, bar, ottime pasticcerie e gelaterie, oltre che una piacevole villa comunale. Sbocca su una piazzetta lambita dal mare, con una chiesa che affaccia direttamente sulla spiaggia. Troneggia sulla spiaggia un castello medievale, integrato in palazzi più recenti. Due lungomari consentono passeggiate piacevolissime con vista sulla bella baia. Ristoranti e bar affacciati sul mare rendono il luogo incantato per una pausa di relax o per un pasto di pesce.

San Marco e Punta Licosa

A poca distanza c’è San Marco, altra frazione del Comune di Castellabate, e da qui parte la magnifica escursione che porta a Punta Licosa, la penisola sulla quale, secondo la leggenda, si suicidò una delle sirene. Per circa sette chilometri si passeggia tra panorami magnifici e natura incontaminata, con vista sul Golfo di Salerno, sulla baia di Santa Maria, in alto su Castellabate.

Una strada panoramica, tra ulivi e scorci di paesaggio, porta a Castellabate, e di lì a Perdifumo, in un paesaggio collinare diverso e ugualmente interessante, che mostra l’altra anima del Cilento, quella interna, agricola e pastorale.

Le nostre stanze

Per info contattaci

Nome :


Email :


Messaggio :


Accetto l'informativa sulla privacy (obbligatorio)